cantucci-scontorno

DAL 1926 TRE GENERAZIONI DI ARTE PASTICCERA

QUASI UN SECOLO E’ PASSATO da quando Dante Scapigliati aprì il suo laboratorio di pasticceria a Firenze, avvalendosi dell’arte di fare biscotti e pasticcini appresa durante gli anni trascorsi presso la premiata “fabbrica di biscotti e affini” Digerini e Marinai. L’azienda dove conobbe anche la moglie Rina che lo accompagnò sin da subito in quell’avventura. Erano davvero tempi di qualità totale, anzi assoluta: la materia prima doveva essere la migliore, il lavoro fatto con cura ed “arte”. Non ci mise molto Dante a fornire con il suo piccolo laboratorio i principali negozi del centro di Firenze.

LA GRANDE SVOLTA è da attribuire al figlio Giorgio che, dovendo fare i conti con la moderna società dei consumi, riuscì a mantenere la qualità del prodotto da un lato e rispettare l’esigenza di maggiori produzioni dall’altro. Tutto questo grazie all’ideazione di alcuni macchinari che riproducevano fedelmente il modo di “fare manuale”. All’inizio degli anni 70 Scapigliati riuscì ad affermarsi come marca leader per la produzione di cantuccini sia nel commercio all’ingrosso che nei primissimi supermercati.

LA TERZA GENERAZIONE fece il suo ingresso in azienda negli anni ’90. Roberto e Daniele continuano oggi un’avventura alimentata da una passione assoluta e totale. Sono loro che si impegnano ogni giorno a mantenere vivo quel messaggio che arriva da lontano coniugando tradizione ed innovazione.